Ma.Po: un progetto per il mantenimento del posto di lavoro per persone con fragilità

Lunedì 25 Settembre 2017

La Provincia di Monza e della Brianza ha selezionato una serie di progetti finalizzati al sostegno delle imprese per il mantenimento lavorativo di persone con disabilità a seguito dell'insorgere di malattie neurodegenerative e con il verificarsi di situazioni invalidanti.

 

 

Tra i progetti Ma.Po, al quale collaborano Fondazion Asphi e la Cooperativa Sociale Spazio Vita Niguarda onlus, che già avevano partecipato al Progetto CREW.

Il progetto Ma.Po, un modello per il Mantenimento del Posto di lavoro, intende mettere a punto strategie e strumenti finalizzati a realizzare le condizioni che rendono possibile e proficuo il mantenimento del posto di lavoro delle persone con fragilità e/o disabilità, lavorando insieme con le aziende, le parti datoriali e sindacali, le Istituzioni, i Servizi per l’inserimento lavorativo, i medici del lavoro, le stesse persone con disabilità.


L’approccio alla realtà delle malattie neurologiche degenerative, come ma non solo la Sclerosi Multipla, ai fini lavorativi emerge come modello di gestione della disabilità complessa declinabile e replicabile ad altre realtà. In altri termini, focalizzare l'attenzione su questa tipologia di patologie, dal quadro complesso ed estremamente diversificato, consente di trarre informazioni e modelli d'approccio replicabili in altri contesti.

 

Il progretto prevede una fase di analisi di diversi contesti aziendali (che comprendono realtà complesse quali IBM Italia spa, UNIPOL SAI Assicurazioni, Comune di Milano, Roche Diagnostics e INAIL), una fase che prevede attività di formazione e sensibilizzazione oltre che studio di ausili e adattamento del posto di lavoro per la gestione della disabilità fino ad arrivare alla definizione e sperimentazione di un modello di approccio.

 

Maggiori informazioni sul progetto e ulteriori approfondimenti sul tema del Disability Managment, che punta al miglioramento nella qualità della vita lavorativa delle persone con disabilità in ambito lavorativo al sito www.lavoripossibili.it