Attenti a quei due

Giovedì 01 Marzo 2018

Due progetti dedicati alla riabilitazione e al benessere vincono il Premio NIDI Nuova Idea D’Impresa.
TOMMI è un gioco di realtà virtuale per bambini in ospedale.
MIRRORABLE è una piattaforma per la terapia riabilitativa a domicilio, studiata per bambini che hanno subito danni cerebrali in una fase molto precoce della loro vita, con impatti a livello motorio.

 

Tra le idee vincitrici del Premio NIDI Nuova Idea D’Impresa di Innovami, centro per l’innovazione e incubatore d’imprese di Imola (Bo) ci sono due progetti di interesse per il mondo di CREW.


Tommi è un gioco digitale innovativo, basato sulla realtà virtuale e progettato per ridurre ansia e dolore nei bambini ospedalizzati malati di cancro. Il gioco coinvolge anche i loro caregiver, e fornisce allo staff medico informazioni sulle performance psicomotorie.
Risulta quindi essere anche un strumento utile nel monitoraggio durante la terapia. Softcare Studios, startup di Pescara, potrà ora sviluppare il progetto, grazie ad un premio di 15mila Euro e a una serie di servizi di comunicazione, consulenza e mentoring, oltre ai locali per la sede, messi a disposizione da Innovami.

 

Mirrorable si è aggiudicato il premio di 5mila Euro, dedicato alle migliori proposte nel proprio settore di riferimento.  E’ una piattaforma interattiva che consente un modello unico di terapia riabilitativa a domicilio, appositamente studiato per rispondere alle esigenze dei bambini con disabilità motorie derivanti da lesioni al sistema nervoso centrale. Il principio scientifico su cui si basa è la capacità di stimolare la plasticità del sistema motorio attivando il meccanismo dei neuroni specchio, semplicemente guardando delle video-storie ed esercitandosi con altri bambini con bisogni simili.

Mirrorable abilita per la prima volta un processo di raccolta dati e di registro unico delle diverse casistiche, trasformandosi così in uno strumento in grado di elaborare dati e trarne evidenze statistiche utili per studiare le diverse lesioni cerebrali e sviluppare nuove strategie di riabilitazione. La disponibilità di Mirrorable ‘in the cloud’ ne consente la diffusione geografica ad ampio spettro, abbassando i costi di distribuzione, i dispendi di tempo per le trasferte, l’affollamento delle strutture di riabilitazione attive sul territorio.

Non esclude tuttavia il ruolo dell’operatore sanitario, anzi lo potenzia, fornendogli un set di dati utile a misurare e stabilire obiettivi via via incrementali.

Mirrorable è un progetto di FightTheStroke, l’associazione a supporto dei giovani sopravvissuti all'ictus, che partecipa anche al progetto CREW.

 

INNOVAMI è un’Associazione senza finalità di lucro riconosciuta dalla Regione Emilia-Romagna. Insediata a Imola, partecipa alla Rete Alta Tecnologia Emilia-Romagna, con la funzione di stimolare l’innovazione nelle imprese. E’ impegnata nella valorizzazione della proprietà intellettuale, nella sperimentazione e diffusione di metodiche di “business process outsourcing”, nei modelli per l’ottimizzazione dei flussi di reti distribuite di energia e ICT.

 

Informazioni:

INNOVAMI

Softcare Studios

FightTheStroke

TAG: