Soluzioni pensate per i più piccoli

Mercoledì 23 Novembre 2016

Un grande sfida, abilitare, riabilitare, dare una buona qualità della vita a bambine e bambini con problemi neuromotori, dalla nascita o insorti durante la prima crescita, per patologie o malattie genetiche. I numeri non sono alti, si può parlare di un caso ogni mille nati, nel nostro paese. Ma quello che si può fare per loro nei primi anni, avrà un effetto lungo tutto l’arco della vita.

 

Fare sport sì, ma con l'attrezzatura adatta

Mercoledì 23 Novembre 2016

Fare sport favorisce il benessere fisico, l’autostima, il confronto con i propri limiti, ma anche le relazioni sociali. E questo vale per tutti, quindi anche per le persone con disabilità.

Patologie e invecchiamento della popolazione, una sfida epocale

Martedì 22 Novembre 2016

A Smau Milano 2016, Cristina De Capitani, coordinatrice del Cluster Lombardo Tecnologie degli ambienti di Vita racconta due progetti. Il tema comune è come affrontare l’invecchiamento e le patologie connesse all’avanzare dell’età, in termini di riabilitazione e mantenimento dell’autonomia.

Autismo, una sfida per il mondo della ricerca

Lunedì 03 Ottobre 2016

Il Centro di Ricerca  “Enrico Piaggio” dell’Università di Pisa è impegnato in ricerche multidisciplinari nel campo della robotica e della bioingegneria, con possibili esiti sulla conoscenza e sul trattamento dell’autismo.

 

Diagnosi precoce per i disturbi dello spettro autistico: nuovi possibili sviluppi

Lunedì 05 Settembre 2016

I disturbi dello spettro autistico (DSA) sono caratterizzati da alterazioni nella percezione sociale, nella cognizione e nella comunicazione. In altri termini, tali sindromi comportano menomazioni nel funzionamento del cervello sociale.

Dalla diagnosi all'inclusione sociale: il percorso di un bambino con disturbi dello spettro autistico

Giovedì 25 Agosto 2016

La diffusione crescente di questo tipo di disturbi, unita alla necessità di un intervento precoce e continuativo, hanno suggerito alla cabina di regia del Progetto CREW un impegno in questo ambito. Le osservazioni del Prof. Enzo Grossi, Direttore scientifico di Villa Santa Maria di Tavernerio (Como).

Pagina 3 di 4