Cervello&Cinema, il festival

Lunedì 27 Marzo 2017

Perché i film ci piacciono e ci coinvolgono? Che impatto hanno su di noi? Come influenzano il cervello, e come il cervello è influenzato da ciò che vede sullo schermo? È diverso guardare un film a casa o al cinema? Sul tablet o sul grande schermo? Perché al cinema si piange, si prova terrore, ci si emoziona, pur sapendo che ciò che avviene davanti ai nostri occhi è fittizio?

 

 

A queste e altre domande risponderanno neuroscienziati e psicanalisti durante la prima edizione del Festival Cervello&Cinema (27 marzo – 2 aprile, Cinema Spazio Oberdan, Milano).
Un ciclo di proiezioni e di incontri per avvicinare un pubblico di non addetti ai lavori e giovani alla ricerca scientifica, uscendo dal mondo accademico e affrontando temi di attualità. Dopo la proiezione si apre il dibattito, a partire da ricerche scientifiche con specifica attinenza ad aree tematiche come il rapporto tra cinema ed emozioni, la menzogna, le devianze sessuali, la perdita della memoria e la cattiveria.
Molta attenzione è stata dedicata alla scelta dei film, selezionati per accompagnare in maniera ideale gli interventi delle personalità scientifiche coinvolte, arricchendo lo spettatore di suggestioni visive e ulteriori spunti riflessivi. Tra questi, anche opere filmiche di grandi autori come David Cronenberg, Ingmar Bergman e David Fincher.


Il programma completo delle proiezioni e degli incontri qui