2 aprile, Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo

Lunedì 28 Marzo 2022

2 aprile, Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo

Come tutte le “Giornate per..” anche la giornata dedicata alla consapevolezza dell’autismo è accompagnata da riflessioni, critiche, richieste, commenti. Di fatto può diventare una occasione per guardarsi intorno e misurare – se di misure possiamo parlare – quanto passi sono stati fatti lungo un cammino che si presenta ancora lungo e impegnativo. Per CREW è una occasione per riparlare di progetti in corso, avviati sotto l’egida della co-progettazione e del coinvolgimento dei beneficiari e dei care giver. Due esempi: MOSAIC e PIZZAUT.
Per le associazioni che si occupano di sostenere le famiglie e le persone con disabilità, e più in generale per il terzo settore, Fondazione Cariplo ha avviato un nuovo programma di capacity building e sviluppo organizzativo

 

MOSAIC è un kit multimediale per accompagnare l’ingresso nella scuola primaria, primo grande momento di socializzazione, di bambini e bambine con disturbi dello spettro autistico. Il kit di oggetti è composto da sei cubi con sensori di movimento che vibrano e si illuminano, una bacchetta smart che interagisce con i cubi, alcuni adesivi NFC con un chip integrato e un manuale per le attività.

Con questi strumenti l’insegnante può programmare una serie di esperienze ludico-didattiche che i bambini con autismo svolgono insieme a tutto il gruppo classe.

 

A novembre dell’anno scolastico 2021, quasi come una festa, è ripresa dopo il COVID la formazione in presenza, con due giornate molto partecipate da insegnanti – molti i giovani – che avevano acquistato il kit per le loro classi. Attualmente il kit è disponibile alla vendita, e sono già in programma le giornate formative per inizio autunno. Il kit è in uso nelle primarie, come previsto, ma ha suscitato l’interesse anche di insegnanti delle secondarie di primo grado, che coinvolgono la classe stessa nella programmazione di nuove attività. 

Le scuole possono acquistare MOSAIC utilizzando le risorse del PON. 

 

L’attività di progettazione, realizzazione, sperimentazione è stata sviluppata da un team di esperti, specialisti dei rispettivi campi: le persone coinvolte hanno con pluriennale esperienza nel campo della disabilità e dell’autismo, della didattica, della logopedia, della cura di persone con disturbi delle spettro autistico, si sono interfacciate con persone con le competenze tecniche necessarie allo sviluppo del prodotto. Il team è stato costruito e ha lavorato nell’ambito del progetto CREW, Codesign for REhabilitation and Wellbeing voluto da Fondazione Cariplo per la realizzazione di soluzioni tecnologiche innovative nel campo dell’abilitazione, della riabilitazione motoria e cognitiva e dell’inclusione sociale di persone con disabilità permanente, temporanea o legata all'avanzare dell'età.

Info>>>

 

PIZZAUT è stato presentato alla Cariplo CREW Call nel 2019.

Il progetto è nato per avviare un laboratorio di inclusione sociale attraverso la realizzazione di un locale gestito da ragazzi con autismo affiancati da professionisti della ristorazione e della riabilitazione.

I ragazzi hanno avuto una prima fase di formazione, che ha consentito di studiare insieme a psicologi ed educatori la mansione più adeguata per ciascun ragazzo inserito nello staff di PizzAut e soprattutto le modalità attraverso le quali farlo sentire auto-efficace ed in equilibrio con il mondo che in quel momento sta attraversando.

Le parole chiave del progetto sono formazione, lavoro e dignità, per oltre  600 mila persone affette da autismo, bambini, giovani e adulti spesso invisibili, dimenticati.

Anche per PIZZAUT si è attivata tutta la rete che sostiene una persona con disturbi dello spettro autistico, genitori, associazioni, terapisti, educatori, psicologi, ma anche esperti di panificazione e produttori di forni e macchine per le pizzerie. La pizza è molto buona, e per questo il locale è sempre affollato, a Cassina De' Pecchi vicino a Milano.

Info>>>

 

Capacity building 2022

Per le associazioni che si occupano di sostenere le famiglie e le persone con disabilità, e più in generale per il terzo settore, Fondazione Cariplo  ha attivato il  nuovo programma di capacity building e sviluppo organizzativo, nato in risposta alle profonde trasformazioni in atto e alle nuove sfide nazionali e internazionali a cui gli enti del terzo settore devono rispondere.

 

Le linee di lavoro che verranno lanciate nel 2022 riguardano:

  • Formazione e capacity building
  • Accompagnamento e mentorship  (per la definizione di piani di rafforzamento organizzativo).
  • Sostegno all’implementazione di piani di sviluppo

Sono in programma una serie di appuntamenti di confronto, informazione, riflessiome, da marzo a luglio.

3 marzo, Riprogettiamo il futuro (disponibile online)

17 marzo, Confronto sulla progettazione (disponibile online)

12 e 26 aprile, Confronto sul digitale

3 maggio, Approfondimenti sui bilanci degli enti non profit

12 e 26 maggio, Confronto sul Fundraising

13 e 28 giugno, Confronto sulle normative

12 luglio, Tavola Rotonda sulle strategie

 Info>>