Sport, ambienti di vita, disabilità neuromotoria, autismo: le sfide del progetto CREW

Giovedì 18 Agosto 2016

L’obiettivo sotteso al progetto CREW è quello di riuscire ad individuare soluzioni tecnologiche che possano contribuire a migliorare la qualità della vita di persone con disabilità. Partendo da questo presupposto è stato necessario definire nello specifico a quali tipologie di disabilità si intendeva fare riferimento, per circoscrivere gli ambiti di lavoro dei diversi tavoli di coprogettazione.

Coprogettazione di prodotti e servizi per il benessere di persone con disabilità

Venerdì 19 Agosto 2016

L’architettura fondante il progetto CREW – Codesign for REhabilitation and Wellbeing, si basa su tre parole chiave: coprogettazione, ri-abilitazione, benessere.

La sfida è sperimentare e modellizzare una metodologia – la coprogettazione – per individuare dispositivi basati su tecnologie già disponibili, in grado di rispondere a bisogni di riabilitazione delle persone con disabilità. 

Pagina 11 di 11