Baby CREW, un sistema di seduta personalizzato che cresce con il bambino

Lunedì 15 Novembre 2021

In Italia nascono circa mille bambini con paralisi cerebrali infantili (PCI) all’anno. Crescendo, i bambini possono esprimere esigenze differenti, in relazione alla specifica disabilità: possono avere difficoltà nel camminare, nella coordinazione dei movimenti, nello stare seduti, fino ai casi più gravi di mancanza di controllo del proprio corpo. Sicuramente per la qualità di vita del bambino o della bambina, raggiungere e mantenere la postura seduta è fondamentale, per lo sviluppo fisico, cognitivo, relazionale. Con il progetto CREW si sta lavorando a una seduta personalizzata, che evolve con la crescita della bambina o del bambino con disabilità.

 

 

Baby CREW è un sistema di seduta personalizzato in funzione delle forme anatomiche del bambino e del suo sviluppo dal momento in cui è necessario agevolare il passaggio dalla posizione supina a quella seduta, attorno ai sei/otto mesi e nelle fasi di crescita successive.

 

Baby CREW è pensato per garantire una postura corretta, riducendo la possibilità di alcune complicanze normalmente riscontrabili, dalla lussazione delle anche alla mancanza di controllo del corpo, ad esempio. E’ un sistema modulare e versatile, con un design curato e accattivante e che agevola tutte le attività che il bimbo svolge nella quotidianità, sia a casa che nella comunità infantile. È personalizzabile grazie a componenti aggiuntivi che consentono di agevolare le azioni quotidiane (mangiare, giocare, ecc.) e agisce preventivamente sulle eventuali problematiche osteoarticolari.

 

Baby CREW è studiato come ausilio modulare che si adatta alla crescita del bambino grazie a sostegni anatomici personalizzati applicabili e rimovibili in funzione delle misure del bambino e delle differenti attività. Il sistema permette di mantenere sempre un assetto posturale adatto alle esigenze del bambino e della sua famiglia, senza richiedere una frequente sostituzione dell’intera seduta. 

 

 

 

 

Anche Baby CREW è esito di un lavoro di coprogettazione che ha visto impegnati nella fase iniziale  Massimo Cozzaglio e Odoardo Picciolini, Fondazione IRCCS Ca' Granda di Milano,  Andrea Cazzaniga  e lo staff del CNR ITIA, Milano. Per la fase di progettazione e prototipazione si sono aggiunti Marco Frigerio di ArduiniFrigerio Design Francesco Perego e Costantino Bongiorno di WeMake e Ortopedia Castagna.

 

Per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.