Gli effetti del Covid-19 sulle persone con disabilità e sulle loro famiglie

Lunedì 16 Gennaio 2023

L’Università di Milano Bicocca promuove il progetto DISCOVID e propone un questionario online per indagare gli impatti della pandemia Covid-19 sulle persone con disabilità e sulle loro famiglie. Alla compilazione del questionario può seguire, per chi è interessato, una intervista on line

 

 

La ricerca è sviluppata da un gruppo di ricerca del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca, in collaborazione con diversi enti che si occupano di disabilità. Il progetto DISCOVID è finalizzato a indagare gli impatti della pandemia Covid-19 sulle persone con disabilità e sulle loro famiglie, per capire i loro vissuti e i loro bisogni e identificare strategie per potervi rispondere al meglio.

 

La ricerca prevede due aspetti:
1. La compilazione di un questionario online anonimo (disponibile fino a febbraio 2023):
Questionario rivolto a persone con disabilità ;
Questionario rivolto a caregiver/familiari di persone con disabilità  


2. Un’intervista online per persone con disabilità, caregiver e persone a contatto con il mondo della disabilità che abbiano voglia di condividere le loro esperienze e punti di vista (l’intervista ha una durata di circa 40-50 minuti e viene realizzata generalmente attraverso la piattaforma Google Meet).

 

Tutti i dati raccolti sono trattati in forma anonima ed aggregata, e tutto ciò che emergerà andrà a costituire un report pubblicamente accessibile e condiviso in diverse sedi istituzionali, dato che il progetto è stato finanziato dall’Ufficio Disabilità del Consiglio dei Ministri. 

 

Chi fosse interessato a offrire il proprio contributo può compilare i questionari (per il questionario rivolto alle persone con disabilità, nel caso di persone con disabilità intellettiva sarà opportuno prevedere che l’interessato sia supportato nella compilazione da un “mediatore/facilitatore” per garantire l’effettiva comprensibilità delle domande).

 

Per informazioni e per esprimere la disponibilità all’intervista: prof.ssa Elisabetta Camussi – Università degli Studi Milano Bicocca, Dipartimento Psicologia, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..