tag: ausili posturali - Progetto CREW

In Italia nascono circa mille bambini con paralisi cerebrali infantili (PCI) all’anno. Crescendo, i bambini possono esprimere esigenze differenti, in relazione alla specifica disabilità: possono avere difficoltà nel camminare, nella coordinazione dei movimenti, nello stare seduti, fino ai casi più gravi di mancanza di controllo del proprio corpo. Sicuramente per la qualità di vita del bambino o della bambina, raggiungere e mantenere la postura seduta è fondamentale, per lo sviluppo fisico, cognitivo, relazionale. Con il progetto CREW si sta lavorando a una seduta personalizzata, che evolve con la crescita della bambina o del bambino con disabilità.

Un grande sfida, abilitare, riabilitare, dare una buona qualità della vita a bambine e bambini con problemi neuromotori, dalla nascita o insorti durante la prima crescita, per patologie o malattie genetiche. I numeri non sono alti, si può parlare di un caso ogni mille nati, nel nostro paese. Ma quello che si può fare per loro nei primi anni, avrà un effetto lungo tutto l’arco della vita.