Tutti a scuola!

Mercoledì 23 Novembre 2016

Il primo giorno di scuola primaria: un'emozione che si ricorda per tutta la vita. Un momento di grande importanza per tutti, soprattutto per un bambino o una bambina con disabilità, che si trova dover interagire con un gruppo del tutto nuovo, con paure e insicurezze che possiamo solo immaginare.

 

 

 

Il mandato di Fondazione Cariplo per il Laboratorio Integrazione Scolastica e Autismo del progetto CREW è stato chiaro: è necessario trovare una soluzione che possa aiutare i bambini con disturbi dello spettro autistico a inserirsi nel gruppo classe e a vivere pienamente, in relazione alle proprie abilità, il contesto scolastico.

 

Il kit multimediale, risultato del lavoro di coprogettazione, risponde pienamente a questa esigenza, ovvero facilitare l'ingresso in classe di un bambino o una bambina con autismo; inoltre fornisce strumenti a insegnanti e genitori dei compagni di classe, che possono trovarsi in difficoltà, se non hanno avuto precedenti esperienze con bambini con questo tipo di disturbi.

 

Il concept presentato dal Laboratorio, utilizzando tecnologie digitali e oggetti interconnessi, mettendo in relazione la realtà fisica e la realtà virtuale, offre agli insegnanti una serie di strumenti di autoformazione sull’autismo, e una serie di attività di gioco per il bambino o la bambina con autismo e il gruppo classe. Il gioco rispetta gli assunti teorici sull’autismo indicati dalle Linee Guida, e i differenti approcci clinici e terapeutici. Può evolvere per seguire l'attività del gruppo classe, o essere personalizzato sulle esigenze del bambino.


Inoltre, questo kit multimediale si colloca in un contesto che ne supporta l’evoluzione, perchè consente e favorisce un approccio collaborativo tra insegnanti che hanno esperienza di integrazione scolastica di bambine o bambini con disturbi dello spettro autistico.

Qui una rassegna dei diversi concept emersi negli altri Laboratori del progetto CREW, mentre nell'intervista con Antonella Bertolotti, Area Ricerca Scientifica e Tecnologica di Fondazione Cariplo, si approfondiscono i tratti salienti del concept del Laboratorio Disabilità Neuromotorie Pediatriche.